Shopping cart Shopping cart
Carrello

"Perché aumentare l'ossigeno? Cosa c'è di sbagliato nell'aria che respiro?".

Cosa fa Boost Oxygen per voi? Una delle domande più frequenti che riceviamo da Boost Oxygen è: "Perché ho bisogno di ossigeno supplementare? Cosa c'è di sbagliato nell'aria che respiro?".

La risposta breve è: non c'è nulla di sbagliato nell'aria che si respira. Ma è tutta una questione di QUALITÀ dell'aria che si respira.

Quanto ossigeno c'è nell'aria che si respira normalmente?

Cercate di rispondere a questa domanda: Quale percentuale dell'aria che respirate normalmente è ossigeno puro?

100%? No, non lo è.
90%? Riprova.
80%? Anche questo è sbagliato.

La risposta è: Solo il 21% dell'aria che respiriamo normalmente è ossigeno.

Sì, avete letto bene. Alcune persone sono sorprese di saperlo. Inoltre, non tiene conto dei vari inquinanti presenti nell'aria circostante. Ad altitudini più elevate, la concentrazione di ossigeno può essere inferiore. La maggior parte dell'aria che avete respirato per tutta la vita è composta per il 78% da azoto. La ripartizione totale è 78% di azoto, 21% di ossigeno e il resto sono piccole quantità di gas come argon, anidride carbonica e metano.

Anche Elon Musk ha condiviso questo fatto su Twitter:

Elon Musk Twitter

Perché il contenuto di ossigeno nell'aria che respiriamo è importante

La vostra prossima domanda potrebbe essere: "E allora? Che importanza ha?"

La risposta è semplice: Più ossigeno puro equivale a una salute migliore.

L'organismo ha bisogno di ossigeno per alimentare le cellule dei muscoli, dei tessuti e degli organi. L'ossigeno è anche il carburante di base per il metabolismo. Quanto meno ossigeno ricevono le cellule, tanto più le cellule diventano lente e stanche. Si comincia a sentirsi affaticati o a corto di fiato. In altre parole, meno ossigeno significa che le cellule perdono l'energia necessaria per riparare il corpo. Il sistema immunitario si indebolisce e aumenta il rischio di ammalarsi.

Tutto ciò che abbiamo discusso finora riguarda la qualità dell'aria esterna. Secondo l'EPA, tuttavia, i livelli di inquinanti dell'aria interna sono spesso da 2 a 5 volte superiori a quelli esterni e in alcuni casi possono superare di 100 volte i livelli esterni degli stessi inquinanti.

Anche in questo caso, avete letto bene.

Tutto questo ci riporta alla domanda iniziale che abbiamo posto all'inizio di questo blog: "Perché ho bisogno di ossigeno supplementare? Cosa c'è di sbagliato nell'aria che respiro?".

Perché l'ossigeno supplementare può essere utile come supporto respiratorio del tutto naturale

Per tutti i membri di Boost Oxygen si è sempre trattato di insegnare ai consumatori, cosa in cui il cofondatore di Boost Oxygen, Rob Neuner, crede fermamente.

"L'educazione ai benefici dell'ossigeno supplementare è stata fondamentale per il successo di Boost Oxygen", spiega Neuner. "Lo paragono a quando negli anni '70 uscì il Gatorade e si cercò di spiegare come gli elettroliti fossero importanti per l'idratazione. La maggior parte delle persone, soprattutto gli atleti, continuavano a usare l'acqua per rimanere idratati, ma col tempo tutti hanno cominciato a capire i benefici degli elettroliti per l'idratazione, il recupero e le prestazioni. Lo stesso concetto vale per l'ossigeno supplementare. La gente pensa che respirare aria normale vada bene - e in effetti è così - ma se volete sentirvi meglio, recuperare più velocemente e migliorare le prestazioni aerobiche, l'uso di ossigeno puro supplementare è molto meglio per voi".

Chi usa Boost Oxygen? Gli atleti utilizzano l'ossigeno supplementare da decenni. L'ossigeno è necessario per sostenere prestazioni ottimali durante l'esercizio fisico. Può essere utilizzato come fonte di carburante immediato per i muscoli affaticati. È legale al 100% per tutti gli sport, poiché si tratta di ossigeno puro, senza nessun'altra aggiunta.

Gli anziani possono beneficiare di un aumento di ossigeno. Con l'avanzare dell'età, le persone possono avere problemi di mancanza di respiro occasionale. L'ossigeno supplementare può aiutare a migliorare i sintomi e ad aumentare il comfort della respirazione.

Per gli amanti delle attività all'aria aperta, in particolare delle escursioni a piedi o in bicicletta ad alta quota, l'ossigeno supplementare può aiutare a prevenire il mal di montagna e i mal di testa comunemente associati alla mancanza di ossigeno. Per questo motivo l'ossigeno supplementare è molto diffuso nei luoghi di svago situati ad alta quota, come le Montagne Rocciose, dove l'attività fisica associata all'aria più rarefatta può portare a una carenza di ossigenazione.

Inoltre, nelle aree in cui la qualità dell'aria è minacciata o in cui si verificano frequentemente giornate di scarsa qualità dell'aria, l'ossigeno supplementare può essere utile. Le persone che vivono in luoghi dove gli incendi sono frequenti e sono esposte al fumo respirano ossigeno meno puro. In molte aree, lo smog estivo, il calore eccessivo e l'umidità dell'aria possono rendere difficile la respirazione, e l'ossigeno supplementare può essere d'aiuto, soprattutto per chi ha problemi respiratori preesistenti.

Parliamo ora dei diversi tipi di aria interna e del perché l'ossigeno supplementare come Boost Oxygen può essere utile.

Qualità dell'aria interna e qualità dell'aria esterna

Tra i luoghi in cui la qualità dell'aria interna è peggiore ci sono i casinò, le stazioni degli autobus, le scuole, i magazzini, gli aerei, gli impianti di produzione, le piscine coperte, gli appartamenti e gli studi medici, soprattutto per i lavoratori che trascorrono la maggior parte della giornata all'interno di questi luoghi.

I casinò hanno una qualità interna tra le peggiori, a causa del fumo. Le stazioni degli autobus sono piene di inquinanti atmosferici come il monossido di carbonio e il biossido di zolfo. Molte strutture produttive, condomini e scuole sono edifici vecchi con sistemi di ventilazione e HVAC obsoleti e mal progettati. Nel caso degli studi medici, gli agenti patogeni trasportati dall'aria possono essere comuni.

Mentre l'aria esterna che si respira contiene il 21% di ossigeno, l'aria interna può contenerne meno. Ciò significa che il nostro corpo riceve meno ossigeno di cui ha bisogno e più inquinanti che possono danneggiarlo. Le persone che lavorano al chiuso in questi edifici con problemi di qualità dell'aria hanno maggiori probabilità di sentirsi stanchi, fiacchi e di ammalarsi più spesso.

L'ossigeno supplementare come Boost Oxygen non è destinato a curare alcuna malattia, ma può contribuire a fornire al corpo ossigeno puro per aiutare quando ci si sente esausti, soprattutto se si lavora in ambienti chiusi. È sicuro, completamente naturale e non contiene la caffeina o gli zuccheri delle bevande energetiche che causano il crollo successivo. Boost Oxygen è ossigeno puro al 95% e si presenta in bombole leggere, facili da usare e portatili.

Katie spiega: Che cos'è l'Ossigeno Boost! Guardate il video qui sotto: